Gardiz

Zona di produzione: le uve impiegate nella produzione di questo vino provengono dalla nostra regione, coltivate su terreni sciolti ed areati,  composti  in  granparte  da  sassi  calcarei  che  hanno  il caratteristico colore bianco, portati dalle esondazioni dei torrenti. Il sistema è quasi esclusivamente a guyot.

La vendemmia viene effettuata nel mese di ottobre e viene pigiata dopo un periodo di appassimento naturale. La fermentazione avviene molto lentamente ad una temperatura di  circa  15°  C.

Successivamente si  procede  ad  un  affinamento  sui lieviti per un lungo periodo.

La temperatura di servizio ideale è di 6-8° C.

Esame visivo: colore giallo dorato intenso molto bello all’occhio esperto.Esame  olfattivo:  profumo  caldo,  floreale, intenso  con  un  caratteristico  sfondo mielato  ricco  di  note  di  frutta  secca,  uva passa,  bucce  di  agrumi  canditi  e  rose appassite.

Esame  gustativo:  sapore  vellutato  molto dirompente per la forza estrattiva e per la complessità aromatica.

Abbinamenti  gastronomici:  eccellente con pasticceria senza crema con frutta secca  e  biscotti,  da  abbinare  anche con  formaggi  stagionati  e  saporiti come il gorgonzola, delizioso con il cioccolato.

Commenti